4)     Prima che la tinta asciughi, ripetere l'operazione precedente, tracciando la successiva serie di righe parallele alle precedenti e continuando fino a coprire interamente la superficie. Si può anche completare il lavoro con uno strato di vernice opaca chiara.





La Puntinatura
        La puntinatura è un effetto elegante, perfetto se si  desidera "regalare" alle pareti un aspetto romantico. Si presta per abbellire camere da letto e camerette per bambini con colori pastello dalle tonalità chiare e delicate.
        La puntinatura (o moscatura) si ottiene stendendo, con il pennello, una vernice trasparente colorata su una base vinilica satinata e premendo, poi, sulla superficie umida un'apposita spazzola a setole compatte. In questo modo, si creano punti di maggiore trasparenza che mettono in risalto la pittura di fondo. L’effetto dei questa finitura, se la natura non è troppo fitta ed è eseguita con colori puri, è sempre di grande brillantezza, producendo l’illusione di luccichio e scintillamento.
        È una tecnica di difficile esecuzione, resa più semplice se si lavora in coppia: uno applica la vernice e l'altro esegue la puntinatura. Su vaste superfici, al posto della spazzola, può essere usato un rullo con manicotto in mohair a pelo raso.
        Materiali : Coloranti universali come i colori a olio - Vernice trasparente a olio - Pittura vinilica satinata per la base.
       Attrezzi : Pennellessa da 10 cm - Spazzola per la puntinatura o rullo con manicotto in mohair a pelo raso
Esecuzione
    1)    Eseguire la tinteggiatura relativa alla base e lasciarla asciugare. Mescolare e colorare la vernice trasparente, quindi stenderla con il pennello in uno strato sottile e uniforme su una superficie di circa un metro quadrato.
    2)     Con la spazzola per la puntinatura, picchiettare sulla vernice umida in modo uniforme, zona per zona. Come già detto, se si decide di lavorare in coppia, uno può applicare la vernice alla sezione contigua mentre l'altro ne eseguirà la puntinatura.

1
4
fonte: Leroy Merlin
Occorrente
    3)    Di tanto in tanto, eliminare la vernice che si è accumulata sulle setole, passando la spazzola su stracci puliti o carta assorbente.
    4)     Se si opta per un rullo a pelo raso, farlo scorrere su a linee parallele, passandovi poi sopra perpendicolarmente. Attenzione a non far scivolare il rullo, che rovinerebbe l'effetto desiderato. Terminare il lavoro con leggere passate verticali.
2
3
Il Dragging
        Il dragging è una tecnica decorativa atta ad ottenere un effetto rigato particolarmente elegante. A tal scopo, uno strato di vernice trasparente colorata, sottile e traslucido, viene applicato su una base di colore più chiaro.
        Si tratta di uno degli effetti speciali più difficili da realizzare, poichè occorre dare pennellate continue verticali mantenendo una pressione uniforme e costante. Se non è realizzata bene, sulle pareti restano impressi i segni dell'imperizia.
        Si possono ottenere ottimi risultati soprattutto lavorando in coppia: uno applica la vernice trasparente, l'altro traccia immediatamente dopo le righe verticali.
        Materiali : Pittura a guscio d'uovo per la base - Vernice trasparente a olio - Vernice opaca chiara (facoltativo) - Acquaragia - Sottosmalto bianco a olio - Coloranti universali come i colori a olio
       Attrezzi : Pennello piccolo - Pennellessa da 10 cm - Secchio per la vernice trasparente
Esecuzione
    1)    Eseguire la tinteggiatura relativa alla base e lasciarla asciugare. Preparare la tinta per il dragging, miscelando 1 parte di vernice trasparente a olio, 3 parti di acquaragia e 1 cucchiaio di sottosmalto. Se si desidera aggiungere del colorante, procedere prima miscelando colorante e vernice e poi aggiungendo acquaragia e sottosmalto nelle proporzioni testè indicate.
    2)     Con il pennello, stendere sulla parete un sottile strato di vernice trasparente colorata. Dare pennellate verticali sovrapposte, seguite da passate orizzontali; terminare con pennellate verticali leggere.
1
4
Occorrente
    3)    Passare un pennello asciutto sulla parete dall'alto verso il basso, con una pennellata continua, esercitando una pressione costante. A intervalli regolari, rimuovere la vernice che si accumula sulle setole del pennello utilizzando uno straccio o la carta assorbente.
2
3
Cerca subito la parola
Come pitturare le pareti
8: Puntinatura e Dragging
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
Per le altre schede, clicca sui seguenti pulsanti numerati
.....in costruzione.....
.....in costruzione.....
.....in costruzione.....
.....in costruzione.....
Condividi su Facebook
Condividi questa pagina
Aggiungici ai tuoi contatti